I Quaderni di Arda #2. Tolkien e la traduzione

Direttore responsabile: Roberto Arduini
Caporedattore: Federico Guglielmi (Wu Ming 4)
Redattori: Eleonora Amato, Stefano Giorgianni,
Federico Mazzoleni, Tania Todeschi e Roberta Tosi
Impaginazione e grafica: Davide Romanini
Pubblicato da: Eterea Edizioni
Data di pubblicazione: agosto 2021
Luogo di pubblicazione: Roma
© 2021 Eterea Edizioni
Categoria: critica letteraria
Lingua: italiana
N. pagine: 319
Dimensioni: 12×16,8 cm
Caratteristiche: copertina rigida
ISBN: 9788832069129
Prezzo di copertina: 35 €
Collana: Quaderni di Arda 

35.00 

Il numero

Il secondo numero de
I Quaderni di Arda raccoglie gli atti del convegno tenutosi all’Università di Trento nel dicembre del 2020 e intitolato “Fallire sempre meglio: tradurre Tolkien, Tolkien traduttore”. A offrire il titolo al convegno è la celebre citazione di Samuel Beckett «Try again. Fail again. Fail better», perfetta per descrivere l’impresa di tradurre un testo da un contesto linguistico a un altro. Impresa destinata a essere sempre frustrata, rimessa in discussione e suscettibile di mille alternative. Ma proprio per questo estremamente affascinante e soprattutto utile per tornare all’originale con occhi nuovi e riscoprirlo.
Le opere di Tolkien sono indagate proprio dai due attuali traduttori italiani di Tolkien, Ottavio Fatica e Luca Manini, i quali si pronunciano sia sullo stile dell’autore, sia sulle difficoltà di tradurlo nella nostra lingua. Si aggiungono la traduttrice storica de Lo Hobbit e del Signore degli Anelli in Finlandia, Kersti Juva, e quella olandese Renée Vink, che spiegano le difficoltà della poesia tolkieniana. Un’altra decina di contributi approfondisce la storia editoriale in Paesi come Svezia, Francia, Germania, Russia, Spagna e Portogallo. A essere indagata è anche la traduzione che parte dalla letteratura per arrivare ad altri mezzi narrativi come le mappe, l’arte il cinema e la musica. Concludono il volume le sezioni Off ed Extra con saggi bonus per i lettori della rivista.

 

La rivista

I Quaderni di Arda è una rivista promossa dall’Associazione Italiana Studi Tolkieniani, dedicata allo studio dell’opera di J.R.R.Tolkien e delle sue molteplici connessioni in campo letterario, artistico e filosofico. La rivista ha cadenza annuale e si prefigge di diventare un punto di riferimento per gli studiosi italiani, ma non solo. La rivista vuole interpretare una “via italiana” a Tolkien, proiettando le linee di ricerca proposte oltre i confini strettamente intesi della materia, per puntare all’interdisciplinarità. Se infatti in questi ultimi anni dall’Italia sono usciti studi che hanno destato l’interesse della comunità internazionale, al punto da essere pubblicati all’estero – è il caso di temi come Tolkien e la filosofia, morte e immortalità o della sintesi tra matrici pagane e cristiane nel Legendarium, o ancora della comparazione tra Tolkien e i classici della letteratura –, è perché l’approccio praticato risulta originale e senza pregiudizi.

Per maggiori approfondimenti: quadernidiarda.it

 
INDICE

Roberto Arduini, Editoriale: La traduzione come utopia e come dilemma

Sezione focus
Ottavio Fatica, Fidarsi del racconto: ritradurre il Signore degli Anelli
Luca Manini, Nell’officina di Tolkien: tra avventura e quest
Maria Elena, Ruggerini Sellic Spell: una fiaba bilingue di J.R.R. Tolkien
Marco Picone, Il nome della mappa: traduzioni cartografiche del mondo di Tolkien
Renée Vink, Allitteration, rhyme, metre: The Toll of Translating Tolkien’s Poems, a personal account
Alessandro Fambrini, Piccoli Hobbit non vanno alla guerra: il caso tedesco
Kersti Juva, Translating Tolkien Into Finnish
Roberta Tosi, L’arte di Tolkien: segni e di-segni per tradurre la Terra di Mezzo
Fulvio Ferrari, Tolkien in Svezia: le traduzioni in svedese di The Lord of the Rings
Roberta Capelli, Decir quasi the same chose. Letture parallele del Signore degli Anelli

Sezione off
Thomas  Honegger, L’Ovestron tradotto in inglese moderno: i traduttori e la rete di linguaggi tolkieniana (trad. a cura di Cristina Arnaboldi e Alberto Ladavas)
Alena Afanasyeva, Il Signore degli Anelli in russo: traduzioni a confronto

Sezione extra
Wu Ming 4, Recensione di Catherine McIlwaine, Tolkien. Il creatore della Terra di Mezzo e Tolkien. I Tesori (Mondadori, 2020)
Roberta Tosi, Recensione di Andrea Piparo, I Popoli di Arda (Eterea edizioni, 2019)
Tania Todeschi, L’Anteprima: «Qual meteora, quella notte, venne giù»: Tolkien e L’Uomo nella Luna vittoriano

Recensioni

Non sono presenti recensioni.

Recensisci per primo “I Quaderni di Arda #2. Tolkien e la traduzione”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *