Fabbro di Oxford
Fabbro di Oxford
Guarda Dentro

Il Fabbro di Oxford. Scritti e interventi su Tolkien

(3 recensioni dei clienti)

Autore: Wu Ming 4
A cura di: Roberto Arduini
Pubblicato da: Eterea Edizioni
Data di pubblicazione: 09/05/2019
Luogo di pubblicazione: Roma
© 2019 Eterea Edizioni
in collaborazione con Associazione Italiana Studi Tolkieniani
Categoria: saggistica
Lingua: italiana
N. pagine: 200
Dimensioni: 15×21 cm
Caratteristiche: brossura
Illustrazione di copertina: Ivan Cavini
ISBN: 9788832069037
Prezzo di copertina: 17 €
Collana: I Rami

17.00 

Ends in

Warning: A non-numeric value encountered in /home/studitol/public_html/wp-content/plugins/woocommerce-book-store-by-99plugins/modules/sales-countdown/sales-countdown.php on line 99
Saving 100% Value 17.00  You Save 17.00 

Il libro

Da dove J.R.R. Tolkien trae le sue storie? Come nascono i suoi personaggi? E, soprattutto, in che modo il professore inglese riesce a trasmettere il suo pensiero attraverso le loro parole e azioni? La ricerca di Wu Ming 4 muove da queste domande per illustrare il lavoro “artigianale” del creatore della Terra di Mezzo. Come un fabbro paziente e meticoloso, Tolkien costruisce le sue narrazioni attingendoa piene mani dalla materia dei suoi campi di studio, la filologia e la letteratura medievale, per affrontare temi universali, ma al contempo legati anche alla nostra epoca.
Il Fabbro di Oxford è composto da dieci saggi, cui si aggiungono la prefazione, firmata dal saggista e traduttore Edoardo Rialti, e l’introduzione.

Il volume raccoglie i testi degli interventi pubblici di Wu Ming 4 tenuti sull’opera di J.R.R.Tolkien dal 2014 al 2017, in seguito alla pubblicazione della prima edizione del saggio Difendere la Terra di Mezzo (Odoya, 2013).
Il fabbro di Oxford, pubblicato da Eterea Edizioni, è il terzo libro che compone la collana di saggistica I Rami; segue Tolkien e i Classici II, uscito nell’autunno del 2018, e la ristampa di Tolkien e i Classici I, inizialmente edito nel 2016 da Effatà e ripubblicato nel marzo del 2019.

 

INDICE

Prefazione: accogliere il visitatore – Edoardo Rialti

Introduzione: il demiurgo reazionario

Costruire con la materia nordica: citazione creativa, riscrittura, reinterpretazione

Lo Hobbit: uno strano romanzo di formazione

Do you believe in fairies? Appunti per un volo pindarico tra il Lake District e Neverland

Aragorn, il re che ritorna: il viaggio di un eroe moderno

La volontà di uno solo e la sventura di molti: onore, viltà e salvezza collettiva nel Ritorno di Beorhtnoth figlio di Beorhthelm

L’ombra del guerriero: guerra e antimilitarismo nella Terra di Mezzo

Lúthien e le altre: i personaggi femminili nel mondo di J.R.R. Tolkien

La riscossa della Contea o la rivolta moderna

I mostri, gli eroi e i critici: note attuali su un saggio anacronistico

Un tomista nella Terra di Mezzo: riflessioni su un saggio di C.A. Testi

3 reviews for Il Fabbro di Oxford. Scritti e interventi su Tolkien

  1. Norbert Spina

    Bella ed eterogenea collazione di saggi di Wu Ming 4 su Tolkien. Vorrei dare 4 stelle e mezzo – alcuni saggi meritano 5 stelle; ad altri ne darei 4 – non potendolo fare “abbasso la media” a 4, purtroppo.
    Norbert Spina

  2. Alena Afanasyeva

    «I saggi raccolti nel libro non sono omogenei, la maggior parte è di carattere piuttosto generico, ma offre un panorama delle diverse tematiche degli studi tolkieniani svolti all’estero e in Italia. Gli articoli che ho gradito particolarmente sono invece quelli dove l’autore esplora un personaggio specifico o un tema a lui particolarmente caro. Così sono i saggi dedicati a Bilbo, ad Aragorn, all’ofermod e alla guerra e antimilitarismo. Ho anche apprezzato la recensione del libro Santi pagani nella Terra di Mezzo – un vero dialogo tra due tolkienisti che spinge verso una riflessione più attenta sulle tesi proposte nel saggio di C.A. Testi».
    Alena Afanasyeva

  3. Medievaleggiando

    «… L’autore approfondisce le origini dell’ispirazioni del Professore, a volte gettando uno sguardo panoramico, a volte focalizzandosi sulle particolarità di alcuni personaggi, mai banali e sempre più complessi di quanto non appaiano ad un primo sguardo superficiale… si tratta di un libro accessibile anche per chi è poco abituato alla saggistica, ma vuole iniziare ad approcciare lo studio degli scritti tolkieniani».
    Medievaleggiando

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *